La Cina esprime il suo sostegno alla ricostruzione della Siria

La Cina esprime il suo sostegno alla ricostruzione della Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Cina esprime la sua disponibilità ad aiutare la Siria in diverse aree, compresa la ricostruzione del Paese arabo devastato dalla guerra.

Ieri, il primo ministro cinese Li Keqiang ha inviato una lettera al suo omologo siriano Hussein Arnus annunciando che Pechino è pronta a sostenere Damasco nella lotta contro il COVID-19, nel miglioramento dei mezzi di sussistenza della sua popolazione e nell'accelerazione della ricostruzione del Paese.

La Cina “attribuisce grande importanza” allo sviluppo delle relazioni con la Siria; I due paesi "mantengono tradizionali relazioni amichevoli e hanno a lungo scambiato comprensione e sostegno reciproco su questioni relative agli interessi fondamentali e alle principali preoccupazioni dei due paesi", si legge nella lettera.

A sua volta, il premier siriano ha ricordato che Li ha espresso la volontà del suo Paese di “fare sforzi congiunti con il governo siriano per consolidare la tradizionale amicizia tra i due Paesi e promuovere costantemente relazioni di cooperazione, augurando alla Siria e al suo popolo sicurezza e prosperità”.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

L'opposizione al capitale che non c'è di Paolo Desogus L'opposizione al capitale che non c'è

L'opposizione al capitale che non c'è

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer di Francesco Santoianni Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

In Cina i salari crescono più del Pil di Pasquale Cicalese In Cina i salari crescono più del Pil

In Cina i salari crescono più del Pil

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Paolo Mieli e la dittatura antifascista di Antonio Di Siena Paolo Mieli e la dittatura antifascista

Paolo Mieli e la dittatura antifascista

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti