"Impossibile da hackerare". Kaspersky lancia il suo nuovo smartphone

"Impossibile da hackerare". Kaspersky lancia il suo nuovo smartphone

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La società di sicurezza informatica russa Kaspersky Lab lancerà un telefono questo autunno che, secondo il CEO e creatore Yevgueni Kasperski, è "impossibile da hackerare".

In un'intervista all'agenzia RIA Novosti, l'imprenditore ha spiegato che si tratta di un dispositivo rivolto al settore industriale e aziendale, con una "piattaforma mobile sicura" basata su un sistema operativo chiamato KasperskyOS che offre una protezione migliorata contro gli attacchi informatici.

"Non è un telefono nel senso comune del termine, cioè non ci sarà musica, tutti quei social network o altri gadget 'appetitosi'", precisa.

In questo senso, Kasperski spiega che tutti quei pretenziosi e spesso inutili add-on sono impossibili da immaginare senza compromettere la sicurezza. E nella misura in cui il target di riferimento sono le "grandi aziende", l'azienda deve garantire che questo team "può gestire informazioni riservate ed essere utilizzato per la gestione dell'infrastruttura".

"Si potranno effettuare chiamate, si avrà Internet, messaggistica, posta, applicazioni per l'ufficio, ma tutto questo sarà molto limitato per non compromettere il concetto di sicurezza", ribadisce il dirigente.

In un dialogo con la rivista Forbes il mese scorso, Kasperski ha commentato che la caratteristica principale di questo nuovo 'smartphone' non è che sarà "pratico o buono", ma "impossibile da hackerare". Ha anche specificato che il "software" sarà completamente sviluppato da Kaspersky Lab e che l'"hardware" sarà assemblato in Cina. 

Quanto al prezzo, non ha parlato di cifre concrete. "Non ha prezzo, non ce ne sono di analoghi. Il suo sistema operativo ha un'architettura fondamentalmente nuova, poiché il suo principio principale è la sicurezza. Non solo sicurezza, ma l'immunità . Una mascherina offre sicurezza e un vaccino l'immunità. Il nostro sistema operativo è quest'ultimo", è il paragone che ha fatto l'imprenditore.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta" di Giorgio Cremaschi Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti