Il "quartier generale" dei nemici della nostra sovranità

Il "quartier generale" dei nemici della nostra sovranità

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



"Stanare i nemici interni e bombardare il quartier generale" è una massima di Mao. E siccome i cinesi, quando li incontrai mi dissero sostanzialmente: "noi ci occupiamo degli affari nostri, voi occupatevi dei vostri", è giunto il momento di pensare agli interessi del nostro paese. E il "quartiere generale" sono Francoforte, Berlino, Bruxelles, Parigi, Den Haag e Londra. Lotta senza confini per la sovranita' italiana, sterminio del Piano Werner del 1972. Il Mediterraneo nel XXI secolo deve essere nostro assieme a Usa, Cina e Russia, oltre che ai paesi africani e arabi.

Intanto domani 17 novembre sciopero del Pubblico Impiego Usb, proclamato sin dall'agosto scorso e ora offuscato dalle "polemiche" Landini-Salvini. Quel Landini che in 30 anni ha firmato le peggiori decisioni contrattuali con i datori di lavoro.

L'Usb chiede 300 euro nette per i contratti di tutto il personale dello Stato. Ieri il ministro del Lavoro apre al " salario minimo", parlando di " equa remunerazione".

L'Usb parla di 10 euro nette per i contratti bassi. Sempre ieri riunione alla Prefettura di Pordenone allarmata per il boom del lavoro nero. Chiediamo l' assunzione di 20 mila Ispettori del lavoro. Ancora, ieri al convegno Federmanager il Premier Meloni ha accusato il dumping fiscale degli altri paesi a danno della concorrenza dei sistemi produttivi nazionali. Per tutte queste ragioni deve  continuare la "guerra dei capitali" ai paradisi fiscali, agli aiuti di stato, a far pagare le tasse alle multinazionali presenti nel paese, a combattere senza sosta evasione, elusione e lavoro nero. Va colpito il "quartier generale" dei nemici della sovranità italiana.
 

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza di Leonardo Sinigaglia Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Genocidio, il tabù della parola di Giuseppe Giannini Genocidio, il tabù della parola

Genocidio, il tabù della parola

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo di Paolo Arigotti La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti