Hong Kong e la stampa italiana

Hong Kong e la stampa italiana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Diego Bertozzi


A leggere diversi articoli/commenti sulla stampa italiana delle vicende di Hong Kong si ha la netta sensazione che si speri, ci si auguri persino, un intervento diretto delle truppe di Pechino con conseguente spargimento di sangue per poi procedere alla definitiva condanna della Cina popolare e organizzare il "fronte interno" sulla minaccia cinese.




Si è così costretti a parlare di un intervento della polizia di Hong Kong alla stregua di una repressione senza precedenti nell'Occidente liberale. Ci basterebbe Genova 2001 per smentire una simile ricostruzione. Ma stiamo nel cuore, nell'anima, di tale Occidente: nel 1970 alla Kent State University in Ohio LA Guardia nazionale Usa interviene e apre il fuoco su studenti che stanno protestando da quattro giorni contro i bombardamenti sulla Cambogia: una scarica di 13 secondi, per un totale di oltre 60 proiettili, porta alla morte di quattro studenti e al ferimento di altri nove.
 

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale di Giorgio Cremaschi La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La vera storia del "default russo" spiegata bene di Marinella Mondaini La vera storia del "default russo" spiegata bene

La vera storia del "default russo" spiegata bene

Il Liquidatore entra nella fase finale di Savino Balzano Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

L'inflazione come strumento della lotta di classe di Gilberto Trombetta L'inflazione come strumento della lotta di classe

L'inflazione come strumento della lotta di classe

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti