Come Spiare WhatsApp Senza Essere Scoperti

Come Spiare WhatsApp Senza Essere Scoperti

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Molte persone vorrebbero sapere come spiare WhatsApp di nascosto. Ma ancora di più credono non sia possibile. Oggi spieghiamo se e come è possibile portare a termine questa apparente difficile attività. Vedremo metodi ingegnosi e il più facile di tutti per spiare in tranquillità e senza essere scoperti.

Come funziona il tracciamento dei cellulari

Prima di addentrarci nelle opzioni disponibili che permettono di spiare WhatsApp, è bene dedicare qualche momento a capire cosa si intende per tracciamento dei cellulari. Qualsiasi cellulare è tracciato e costantemente in grado di registrare spostamenti e posizioni diverse. Tuttavia, non tutti possono accedere a queste informazioni.

Il caso più emblematico sono forse le intercettazioni. Serve il benestare di un magistrato per permettere alle forze dell'ordine di accedere a dati segreti. Alcune entità non hanno nemmeno bisogno di spiare messaggi WhatsApp per carpire informazioni private. Ad esempio, la tua compagnia telefonica sa sempre dove si trova il tuo cellulare perché questo si attacca a diverse celle telefoniche a seconda del territorio.

In ogni caso, anche gli utenti normali hanno i loro metodi Per evitare problemi e guai anche con la legge, è possibile infatti usare software come Eyezy che monitora l'attività dei figli. Oppure seguire uno dei seguenti metodi alternativi.


App per controllare WhatsApp e altri metodi

Esistono quattro metodi per avere accesso ai contenuti dei WhatsApp altrui:

  1. Installare app come Eyezy
  2. Accedere via Web
  3. Usare il codice OTP
  4. Recuperare i backup su Google Drive

1 – Eyezy per un controllo completo

Eyezy è una delle migliori app per controllare WhatsApp. Ecco il metodo più semplice e diretto per sorvegliare non solo WhatsApp ma l’intero cellulare. In breve, questa app monitora social, messaggi e chiamate, nonché lo schermo dell’utilizzatore.

Le app per spiare il WhatsApp di un'altra persona devono essere installate. Eyezy include una assistenza dedicata per risolvere qualsiasi problema. Soprattutto, garantisce un controllo discreto e segreto tramite un intuitivo pannello di controllo online.

2 – WebWhatsApp

Di recente, la versione web è stata slegata dall’uso col cellulare. Quindi, basta abilitare un dispositivo per poter accedere online quando si vuole.

3 – Il codice di registrazione

Metodo alternativo per avere una copia carbone del WhatsApp di qualcuno. Spiare WhatsApp conoscendo il numero non è possibile se non si ha accesso al cellulare. Ma può essere possibile se si ha anche il codice OTP rilasciato da WhatsApp in fase di registrazione.

4 – Spiare le chat in Google Drive

Per far questo, bisogna attivare il backup delle chat in Google Drive dal cellulare che si vuole spiare.


Come controllare il WhatsApp di un'altra persona?

Prima di dare un giudizio complessivo, è bene ricordare che qualsiasi app di messaggistica rivela solo alcune informazioni al pubblico. Per motivi di privacy, app come WhatsApp mostrano solo la data e l'ora di accesso, così come dei messaggi.

Ogni funzione può essere modificata. Pertanto, se non hai la certezza che i tuoi messaggi siano stati letti, il motivo è sempre lo stesso. In altre parole, il destinatario ha disattivato l'opzione che permette agli altri di vedere le spunte blu. Queste preferenze sono personali.

Quando discutiamo di spiare WhatsApp intendiamo invece avere accesso ai messaggi personali. In altre parole, di vedere l'app dall'interno così come la vede l'utilizzatore. E questi metodi permettono un accesso completo che esula dalle preferenze impostate.


Riepilogando

Esistono quattro modi principali per spiare la più popolare app di messaggistica dei nostri tempi. Tuttavia, non tutti questi quattro metodi permettono di raggiungere lo stesso risultato. Una app per controllare WhatsApp permette di guardare il cellulare come se lo maneggiassi. Invece, le altre tre opzioni hanno i loro limiti.

Il neoliberismo e l'idea di giustizia di Francesco Erspamer  Il neoliberismo e l'idea di giustizia

Il neoliberismo e l'idea di giustizia

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Giro d'Italia 2023 e (ancora) sportwashing di Francesco Santoianni Giro d'Italia 2023 e (ancora) sportwashing

Giro d'Italia 2023 e (ancora) sportwashing

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Avete capito chi stiamo addestrando a Sabaudia? di Alberto Fazolo Avete capito chi stiamo addestrando a Sabaudia?

Avete capito chi stiamo addestrando a Sabaudia?

La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota" di Antonio Di Siena La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota"

La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota"

La Costituzione è morta. Viva la Costituzione! di Gilberto Trombetta La Costituzione è morta. Viva la Costituzione!

La Costituzione è morta. Viva la Costituzione!

Un caffè con Gianni per capire cosa sia l'informazione libera di Michelangelo Severgnini Un caffè con Gianni per capire cosa sia l'informazione libera

Un caffè con Gianni per capire cosa sia l'informazione libera

Il salario reale in Cina cresce (da noi crolla) di Pasquale Cicalese Il salario reale in Cina cresce (da noi crolla)

Il salario reale in Cina cresce (da noi crolla)

Giacarta può essere sconfitta? di Federico Greco Giacarta può essere sconfitta?

Giacarta può essere sconfitta?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California! di  Leo Essen Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California!

Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California!

L'internazionalismo nella nuova fase storica di Paolo Pioppi L'internazionalismo nella nuova fase storica

L'internazionalismo nella nuova fase storica

Andrew Doyle. I buoni, i cattivi e la libertà di parola di Damiano Mazzotti Andrew Doyle. I buoni, i cattivi e la libertà di parola

Andrew Doyle. I buoni, i cattivi e la libertà di parola