Come la Cina ha sconfitto il Covid. Una testimonianza smaschera le fake news nostrane

Come la Cina ha sconfitto il Covid. Una testimonianza smaschera le fake news nostrane

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Cina è riuscita ad arginare il coronavirus anche nell’insorgere della più insidiosa variante delta. Al 26 agosto il numero ufficiale dei nuovi contagiati si attestava a sole ventisei unità. Nel diffondere le statistiche cinesi, i media europei insinuano però sempre il tarlo del dubbio sulla reale veridicità dei dati forniti. Eppure per capire con che intensità Pechino si stia adoperando per arginare la diffusione di nuovi contagi basterebbe provare a parlare con gli italiani residenti in Cina o con chi prova a recarvisi  da un paese estero. Noi abbiamo raccolto la testimonianza di Shixiong Wang, insegnante, traduttore e scrittore che vive in Italia e parla fluentemente sia italiano che cinese, che dall’Europa nei giorni scorsi si è imbarcato su un aereo, avendo come meta, appunto, la Repubblica Popolare Cinese.

-----------------

Dopo che il volo diretto dall'Italia alla Cina è stato annullato (di solito quando sono stati scoperti cinque nuovi casi in una città cinese, tutti i voli internazionali che arriveranno in questa città sarebbero stati cancellati), sono venuto in Polonia per tornare a casa in aereo. Secondo le misure della Cina, tutti i viaggiatori devono fare due tamponi e eseguire due test sierologici prima di entrare in Cina (i vaccinati devono sottoporsi ad un test in più, ossia quello della proteina N). Quindi dopo aver fatto un tampone e un test sierologico in Italia (con la verifica ufficiale dell'ambasciata cinese sui risultati medici), ho dovuto fare altri due a Varsavia chiedendo di nuovo la verifica dell'ambasciata. Una volta entrato in Cina, dovrò fare una quarantena per 14 giorni in un albergo speciale organizzato dallo Stato (insieme a quattro test durante queste due settimane), e poi dovrò fare quarantena a casa per altri 14 giorni con l'aiuto della mia comunità. 
Le misure di prevenzione dell'epidemia in Cina sono rigorosissime e devono essere seguite da sia i vaccinati sia i non vaccinati. Nel mio paese non c'è green pass, c'è solo un codice per indicare se la persona è in contatto con i positivi. Quindi le persone sono libere di scegliere di essere vaccinato o no. Ad alcuni media stranieri piace dire che il governo cinese ha nascosto il vero numero dei nuovi casi al giorno. Penso che siano questi media che stiano nascondendo le misure cinesi contro il covid.

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti