25 aprile, non è Natale. E' la Liberazione!

25 aprile, non è Natale. E' la Liberazione!

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Antonio Di Siena
 

La Liberazione è oramai come il Natale, nient’altro che un fenomeno secolarizzato. E forse non è un caso che ricorrano entrambi di 25.


 

Partecipare ad una festa religiosa pur essendo atei o non praticanti è un atto privo di significato. È solo la vuota ripetizione di una pratica insensata e priva di valore intrinseco.


Allo stesso modo festeggiare la Liberazione del proprio Paese accettando che questo sia militarmente occupato dagli americani e politicamente governato dai tedeschi è semplicemente da schizofrenici.


Onorare i partigiani caduti per la libertà della Patria e celebrare la liberazione dal nazi-fascismo non può essere un atto acritico, un vuoto esercizio liturgico.


Dev’essere pratica di Resistenza.


Perché da quando esiste la guerra non esistono occupanti buoni e occupanti cattivi.


Esistono soltanto popoli colonizzati e i popoli liberi.


E fintanto che non torneremo liberi non potrà esserci nessun autentico 25 aprile.


Viva la Repubblica italiana, libera democratica e sovrana.


Ora e sempre Resistenza.

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

21 settembre. Il discorso integrale di Vladimir Putin in italiano di Marinella Mondaini 21 settembre. Il discorso integrale di Vladimir Putin in italiano

21 settembre. Il discorso integrale di Vladimir Putin in italiano

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Dal Covid alle guerre Nato: Figliuolo "premiato" a Tripoli di Michelangelo Severgnini Dal Covid alle guerre Nato: Figliuolo "premiato" a Tripoli

Dal Covid alle guerre Nato: Figliuolo "premiato" a Tripoli

Von Der Leyen e le elezioni italiane di Pasquale Cicalese Von Der Leyen e le elezioni italiane

Von Der Leyen e le elezioni italiane

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti