Russia, i radar hanno tracciato 50 aerei spia e droni stranieri presso i confini in una settimana

Russia, i radar hanno tracciato 50 aerei spia e droni stranieri presso i confini in una settimana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La presunta pericolosità e aggressività della Russia da cui i paesi occidentali sarebbero costretti a difendersi viene costantemente smentita dalla realtà dei fatti, dove addirittura vediamo come sia la Russia il paese a dover subire costantemente azioni ostili e aggressive da parte di quei paesi che di autodefiniscono vittime. 

Solo nella scorsa settimana i radar russi hanno tracciato 50 aerei stranieri che hanno condotto ricognizioni aeree vicino ai confini di Stato della Russia, secondo quanto riportato dal quotidiano Krasnaya Zvezda del ministero della Difesa russo.

Le infografiche del giornale mostrano che 40 aerei spia stranieri e 10 droni hanno condotto ricognizioni aeree lungo i confini statali della Russia la scorsa settimana. Tutti i voli degli aerei spia stranieri sono stati monitorati dalle stazioni radar russe.

Non sono state consentite violazioni del confine di Stato russo, afferma il giornale.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito di Gilberto Trombetta Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli