Putin: «200 testate nucleari USA stoccate in Europa, 257 aerei sono stati preparati per il loro utilizzo»

Putin: «200 testate nucleari USA stoccate in Europa, 257 aerei sono stati preparati per il loro utilizzo»

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

I paesi europei possiedono 200 munizioni tattiche nucleari, quindi Russia e Bielorussia sono obbligate a garantire la loro sicurezza a questo proposito, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.

"In Europa, gli Stati Uniti hanno 200 munizioni tattiche nucleari, principalmente bombe atomiche in sei paesi europei membri del blocco nord atlantico della NATO. 257 aerei sono stati preparati per il loro possibile utilizzo, e non solo statunitensi, ma anche di questi paesi che ho citato in Europa”, ha affermato Putin durante i colloqui russo-bielorussi, secondo quanto riferisce l'agenzia Interfax.

Inoltre il presidente russo ha evidenziato che l’obiettivo è quello di garantire la sicurezza di tutti i membri dell'Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, che comprende Armenia, Kazakistan, Kirghizistan e Tagikistan, oltre a Russia e Bielorussia. 

In risposta alla richiesta di Lukashenko di rafforzare la difesa del suo Paese, Putin ha promesso che Mosca consegnerà i suoi complessi Iskander-M, in grado di trasportare testate nucleari, "nei prossimi mesi".

Tuttavia, per garantire la sicurezza di tutti gli alleati, il presidente russo ha proposto di modernizzare i velivoli Su-25 a disposizione delle forze bielorusse, negli stabilimenti aeronautici russi, e di avviare l'addestramento dei piloti.

"E in secondo luogo, come abbiamo già concordato - hai sollevato questo problema, la decisione è presa - nei prossimi mesi consegneremo alla Bielorussia i complessi missilistici tattici Iskander-M, che, come è noto, possono utilizzare missili balistici e da crociera, sia nella configurazione abituale che in quella nucleare", ha aggiunto.

Lukashenko ha chiarito che, chiedendo assistenza militare russa ed esprimendo le sue preoccupazioni per la sicurezza, non intendeva "che la Russia domani debba schierare missili nucleari in Bielorussia".

"Per favore, aiutaci almeno a sistemare gli aerei che abbiamo, che sono in grado di trasportare testate nucleari", ha detto il presidente bielorusso. Allo stesso tempo, ha sottolineato che "non si può scherzare con queste azioni della NATO", riferendosi ai voli di addestramento degli Stati Uniti e dei paesi membri dell'Alleanza Atlantica.

Fabrizio Verde

Fabrizio Verde

Direttore de l'AntiDiplomatico. Napoletano classe '80

Giornalista di stretta osservanza maradoniana

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Il Rubicone della NATO di Giuseppe Masala Il Rubicone della NATO

Il Rubicone della NATO

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti