Perché la Russia ha messo in allerta di combattimento i sistemi missilistici antiaerei Buk-M3

Perché la Russia ha messo in allerta di combattimento i sistemi missilistici antiaerei Buk-M3

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Gli ultimi sistemi missilistici terra-aria a medio raggio Buk-M3 sono entrati in allerta per il combattimento per la prima volta nella regione dell'Altai, nella Siberia occidentale, per fornire difesa aerea sul territorio del distretto militare centrale russo. A renderlo noto è l'ufficio stampa del distretto, secondo quanto riferisce l’agenzia TASS.

Perché entrano in allerta da combattimento i sistemi missilistici russi?

"Dopo aver attivato i sistemi missilistici antiaerei, la formazione Altai ha quintuplicato le sue capacità di combattimento senza espandere il proprio personale. Il personale dell'unità di stanza a Biysk in precedenza ha subito un nuovo addestramento per imparare a utilizzare i sistemi Buk-M3. , le squadre hanno condotto sparatorie dal vivo al campo di prova di Kapustin Yar nella regione di Astrakhan e si sono trasferite nella loro base permanente dove sono stati eseguiti tutti i lavori di manutenzione necessari”. 

Il sistema missilistico terra-aria Buk-M3 è progettato per intercettare tutti i tipi di missili da crociera e bersagli aerodinamici. Il lanciatore Buk-M3 trasporta 12 missili mentre l'unità di fuoco semovente è armata con sei missili. Rispetto alle versioni precedenti, i nuovi sistemi missilistici antiaerei presentano una maggiore capacità del telaio di trasportare un numero maggiore di missili, un sistema di controllo migliorato e una protezione anti-esplosione potenziata dell'equipaggio.

Il distretto militare centrale della Russia si trova sul territorio dei distretti federali integrati del Volga, degli Urali e della Siberia e di 29 regioni russe. Strutturalmente, il Distretto Militare Centrale comprende anche alcune strutture oltremare: la 201a base militare in Tagikistan, la base militare integrata Kant in Kirghizistan e unità di stanza sul territorio del Kazakistan.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti