Navi da guerra turche in acque greche nell'imbarazzante silenzio della Nato

Navi da guerra turche in acque greche nell'imbarazzante silenzio della Nato

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Antonio Di Siena

E il sultano insiste. 

Attenzione a quello che sta accadendo fra Grecia e Turchia. Lunedì Erdogan ha inviato nuovamente la Oruc Reis alla ricerca di idrocarburi in acque greche, intorno all'isola di Kastellorizo. La nave è scortata da unità navali da guerra della Marina militare turca. 

Nell’imbarazzante silenzio della NATO che vede contrapporsi due suoi membri, il premier Mitsotakis ha chiesto una riunione d'emergenza del Consiglio degli affari esteri dell'UE per denunciare l'aggressione nell'Egeo meridionale e nel Mediterraneo orientale. 

Nel frattempo, mentre la Marina turca ha avviato una imponente esercitazione navale nell’area a sud est di Rodi, il ministro degli Esteri Cavusoglu ha esplicitato la volontà di Ankara di  proseguire le operazioni di esplorazione e perforazione nello specchio di mare a sovranità greca e cipriota. 

Per la Commissione Ue e il Dipartimento di Stato americano la situazione è estremamente preoccupante.



Non so a chi spetti tale compito, ma io metterei al sicuro arciduchi e nobili vari. Intelligenti pauca.

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito di Gilberto Trombetta Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti