Le TV e radio pagate dal governo per veicolare messaggi sul Covid

Le TV e radio pagate dal governo per veicolare messaggi sul Covid

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Ma perché mai quasi tutti i media continuano ad incensare questa fallimentare gestione dell’emergenza Covid e a bollare come “negazionista” chiunque osi esporre una qualche critica?

Radio Radio, svela oggi gli altarini di questo mistero e pubblica quanti soldi hanno avuto dal governo le emittenti oggi alla canna del gas per l’emergenza Covid dal “Fondo emergenze emittenti locali”. Che non è un meritorio finanziamento per salvare il pluralismo dell’informazione, bensì una vergognosa marchetta. I contributi, infatti  sono subordinati alla diffusione di messaggi governativi sulla bontà di questa gestione dell’emergenza Covid. 

Date una occhiata agli elenchi delle emittenti beneficiarie. Capirete, tra l’altro, perché la radio che vi tiene compagnia ogni giorno continua ad incensare il governo e la sua fallimentare gestione dell’emergenza Covid.

Elenco contributi alle radio commerciali

Elenco contributi alle radio comunitarie

Elenco finale contributi alle radio comunitarie

Elenco contributi alle tv comunitarie

 

P.S. Ovviamente c’è chi farisaicamente sentenzia che l’obbligo di diramare i messaggi governativi per avere i contributi non impedirebbe alle emittenti di esporre critiche all’emergenza Covid e che, quindi, la deontologia giornalistica non è messa in pericolo. Stranamente, comunque, da queste emittenti alla canna del gas e che per sopravvivere devono accettare questo ricatto, di voci critiche sulla gestione dell’emergenza Covid non ne abbiamo sentite.

Francesco Santoianni

Francesco Santoianni

Cacciatore di bufale di e per la guerra. Autore di "Fake News. Guida per smascherarle"

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti