La "reductio ad hitlerum" e l'ipocrisia dell'occidente

La "reductio ad hitlerum" e l'ipocrisia dell'occidente

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Reductio ad hitlerum. 

L'Occidente ha bisogno che i suoi nemici siano 'dittatori'.

Doveva esserlo MIlosevic, presidente eletto di uno stato dove Belgrado era amministrata dall'opposizione che aveva vinto le elezioni. 

Nel discorso pubblico passa per dittatore Putin, che certamente incarna il modello di una democrazia autoritaria che trova molti ammiratori, ma è pur sempre presidente eletto in maniera più regolare di taluni presidenti degli Usa, in elezioni con moltissimi partiti in competizione e in un paese dove a tutti i cittadini è consentito di votare, senza le interdizioni razziali o censitarie che ostacolano il voto in molti degli Stati Usa. 

Opera il convincimento, talmente asserito da potersi ritenere genuino, che guerre stragi misfatti oppressioni possano essere compiuti solo da 'dittature'. Un autoinganno abbastanza ipocrita che si basa su sostanziale ignoranza della storia.

E' la prima democrazia moderna nata dalla rivoluzione americana che si fonda sullo sterminio dei nativi e sulla schiavitù degli afroamericani.

Erano Stati con libere istituzioni la Francia coloniale che opprimeva vietnamiti e algerini e il Regno Unito che governava talora con pugno di ferro le colonie sparse su tutto il pianeta. E anche il Sudafrica dell'apartheid era retto da istituzioni libere e democratiche per la razza superiore.

Ancor oggi 'l'unica democrazia del Medio Oriente' è uno Stato orgogliosamente colonialista e razzista, che pratica l'apartheid e occupa militarmente dal 1967 territori altrui.

Gianpasquale Santomassimo

Gianpasquale Santomassimo

Storico e docente italiano. Ha insegnato presso il Dipartimento di storia dell'Università di Siena. Autore di "Antifascismo e dintorni" (Manifestolibri, 2004)

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo di Francesco Santoianni Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti