Iran e Cina firmano 20 accordi di cooperazione a Pechino

Iran e Cina firmano 20 accordi di cooperazione a Pechino

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

In un incontro tenuto oggi con il primo ministro cinese, Li Keqiang, a Pechino, capitale del gigante asiatico, Raisi ha elogiato l'accordo di cooperazione strategica di 25 anni che i due paesi hanno firmato nel 2021, e ha sottolineato l'importanza della sua implementazione.

Il presidente iraniano ha evidenziato la "storica e preziosa" collaborazione tra le due grandi civiltà di Iran e Cina, nonché gli importanti accordi raggiunti tra i due paesi in vari campi come quello economico e commerciale, per poi insistere sull'approfondimento le relazioni bilaterali nelle organizzazioni internazionali e regionali, tenendo conto dell'importanza del multilateralismo come asse comune nelle posizioni internazionali dei due Paesi.

Li, da parte sua, ha sottolineato le relazioni storiche delle due nazioni e la visione comune che condividono sul multilateralismo, aggiungendo che sono in corso trattative costruttive tra i due Paesi per sviluppare le relazioni sotto vari aspetti.

In questo modo, ha considerato il documento globale di cooperazione strategica tra i due paesi come risultato delle interazioni tra i due paesi e ha ribadito la continuazione del processo di sviluppo delle relazioni bilaterali.

Iran e Cina firmano 20 documenti di cooperazione

A questo proposito, alti funzionari iraniani e cinesi hanno firmato lo stesso giorno 20 documenti di cooperazione alla presenza rispettivamente dei presidenti di Iran e Cina, Ebrahim Raisi e Xi Jinping.

Secondo i documenti, Iran e Cina rafforzeranno la cooperazione bilaterale in diversi settori, tra cui la gestione delle crisi, il turismo, le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, l'ambiente, il commercio internazionale, la proprietà intellettuale, l'agricoltura, le esportazioni, la sanità, i media, lo sport e il patrimonio culturale.

Raisi, alla guida di una delegazione economica e politica di alto livello, è arrivato questa mattina all'aeroporto internazionale di Pechino, ed è stato accolto dal ministro cinese della Cultura e del Turismo Hu Heping. Il presidente persiano è stato ricevuto dal suo omologo cinese, Xi Jinping, in una cerimonia tenutasi presso la sede dell'Assemblea nazionale del popolo cinese a Pechino.

Iran e Cina hanno firmato un accordo di cooperazione strategica di 25 anni nel marzo 2021, portando i loro legami bilaterali a un livello "globale e strategico". Il patto, per molti esperti, costituisce una grande sfida per gli Stati Uniti, nemico dell'Iran e rivale della Cina, che ha fatto l'impossibile per strangolare l'economia iraniana con le sue sanzioni unilaterali e danneggiare il gigante asiatico.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La guerra non conviene, mai! di Michele Blanco La guerra non conviene, mai!

La guerra non conviene, mai!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti