Il nuovo mondo multipolare e il futuro delle relazioni con la Russia - Intervista al viceministro Alexander Grusko

Il nuovo mondo multipolare e il futuro delle relazioni con la Russia - Intervista al viceministro Alexander Grusko

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Alexander Grusko, ex Rappresentante permanente della Russia presso la NATO e attuale vice ministro degli esteri della Federazione russa, era a Samarcanda per il XVI° Forum di Verona organizzato dall'Associazione Eurasia. 

Sara Reginella lo ha intervistato in esclusiva per l'AntiDiplomatico.

"Se i paesi dell’Unione Europea vogliono affermarsi come uno dei poli nel nuovo mondo multipolare già formato, devono porsi la questione strategica di come vedono le relazioni con la Russia. Se vogliono diventare uno dei poli, nell'interesse dell'Europa e dei popoli europei, ovviamente, devono essere interessati a mantenere relazioni normali e sane con la Russia", ha affermato il viceministro nel corso dell'intervista. 

Sulla totale inefficacia delle sanzioni Ue contro la Federazione russa - "Beh, non conosco personalmente gente che soffra molto a causa delle sanzioni, ma parlando in generale, solo quest'anno i redditi dei russi sono aumentati del 7%" - il viceministro ricorda i dati disastrosi per i paesi membri. "Vorrei sottolineare ancora una volta che se parliamo delle perdite totali dell'Unione europea, ci riferiamo a circa un trilione e mezzo. Allo stesso tempo, se si guarda alla tendenza globale, la quota dell’Unione Europea nel PIL globale è diminuita di circa sette punti negli ultimi 15 anni. Questa tendenza continuerà, si rinuncerà volontariamente alla risorsa principale su cui si basa non solo il benessere economico dell’Europa, ma anche la crescita economica."

Sul futuro delle relazioni con l'Italia Grusko ha utilizzato queste parole. "Naturalmente, i legami russo-italiani si basano su una storia profonda, sui sentimenti e sulle simpatie tra i popoli. Penso che questo aspetto sia rimasto e come ha detto il nostro presidente, non abbiamo popoli ostili, abbiamo paesi ostili e, ovviamente, crediamo che le relazioni tra le persone debbano rimanere così come sono e continuare a basarsi su quei sentimenti, costruiti sulle fondamenta gettate dai nostri predecessori."


INTERVISTA COMPLETA

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Da Madrid, l’Internazionale nera contro il socialismo di Geraldina Colotti Da Madrid, l’Internazionale nera contro il socialismo

Da Madrid, l’Internazionale nera contro il socialismo

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti