Il governo del Venezuela rifiuta qualsiasi forma di interferenza

Il governo del Venezuela rifiuta qualsiasi forma di interferenza

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il governo del Venezuela ha ribadito il suo rifiuto di qualsiasi forma di interferenza negli affari della nazione sudamericana durante un incontro con una delegazione del governo degli Stati Uniti (USA), come riporta l’emittente teleSUR.

In un comunicato diffuso dal capo della delegazione del governo venezuelano ai dialoghi, Jorge Rodríguez, si legge che c'è stato un incontro tra i rappresentanti di entrambi i Paesi, il 9 aprile, nella capitale del Messico.

"In quell'incontro abbiamo rivisto quanto concordato nei dialoghi di Doha tra le due delegazioni sulla migrazione e sulla revoca delle sanzioni. Sulla base di quanto concordato a Doha, abbiamo sottolineato il fallimento dell'amministrazione statunitense nel calendario concordato per la revoca delle sanzioni", ha dichiarato.

Inoltre, è stato indicato che il governo venezuelano ha denunciato le azioni violente che settori estremisti pianificano e perpetrano nel Paese sudamericano, "sotto la copertura di agenzie straniere".

"Abbiamo espresso il consenso unanime della società venezuelana nel chiedere la revoca assoluta di tutte le sanzioni contro il Venezuela, che colpiscono il nostro diritto a vivere in pace e che violano il diritto internazionale e la Carta delle Nazioni Unite", viene affermato nella dichiarazione.

È stato inoltre ribadito che il Venezuela continua la sua politica di dialogo con i Paesi del mondo, nella rigorosa tutela della sua sovranità e indipendenza, nel pieno rispetto della sua Costituzione e delle sue leggi.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti