Cina: armato con il nuovo missile PL-10 il caccia J-17 può sbaragliare tutti gli avversari

Cina: armato con il nuovo missile PL-10 il caccia J-17 può sbaragliare tutti gli avversari

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'ultima versione aggiornata del caccia JF-17 è stata recentemente avvistata equipaggiata con il missile da combattimento aria-aria più avanzato della Cina che viene utilizzato anche dal caccia stealth J-20 cinese. Gli osservatori affermano che con questo nuovo armamento, il velivolo sviluppato da Cina e Pakistan, potrà sbaragliare tutta la concorrenza. 

Essendo il missile da combattimento PL-10 a corto raggio utilizzato anche dal caccia stealth J-20 più avanzato della Cina e da altri, il PL-10 rappresenta il livello più alto nel suo genere e i precedenti JF-17 sono equipaggiati con il vecchio PL-5, segnala eastday.com.

Gli osservatori hanno affermato che il PL-10 equipaggiato dal JF-17 Block 3 è probabilmente una variante delle esportazioni, il PL-10E, che ha fatto il suo debutto all'Airshow China 2018 a Zhuhai, nella provincia del Guangdong della Cina meridionale.

Il PL-10E è un missile aria-aria di quarta generazione sviluppato in Cina, ed è uno dei più avanzati al mondo che è alla pari con l'AIM-9X statunitense, ha detto Liang Xiaogeng, capo progettista del missile al Global Times a margine della mostra nel 2018.

Grazie al suo homing a infrarossi, al design aerodinamico estremo e ad altre tecnologie avanzate, nessun aereo, nemmeno quelli invisibili, può sfuggire al PL-10.

Con il PL-10, il JF-17 Block 3 acquisirà un'enorme capacità di combattimento aereo e avrà un vantaggio anche contro le sue controparti più pesanti nella difesa aerea della patria, ha detto giovedì al Global Times un esperto militare di Pechino, richiedendo l'anonimato.

Oltre al PL-10, il JF-17 Block 3 ha ricevuto anche un radar più avanzato, poiché la China Central Television ha riferito sabato che il jet da combattimento è equipaggiato con il radar di controllo del fuoco a scansione elettronica attiva KLJ-7A.

Il radar è del livello più avanzato al mondo, ha dichiarato al Global Times Hu Mingchun, direttore dell'Istituto di ricerca n. 14 presso il China Electronics Technology Group Co, di proprietà statale.

Altre tecnologie, tra cui un head-up display olografico grandangolare nuovo e più grande e un display della cabina di pilotaggio integrato simile a quello utilizzato dal J-20, oltre a un avanzato sistema di avviso di avvicinamento missilistico a infrarossi utilizzato dai caccia J-10C, J- 16 e J-20 sono utilizzate anche sul JF-17 Block 3, informa Aerospace Knowledge.

Il JF-17 Block 3 sarà uno dei jet da combattimento leggeri più potenti al mondo, hanno detto gli esperti.

Le versioni Block 1 e 2 del JF-17 possono anche utilizzare nuovi radar e missili per gli aggiornamenti, indicano gli analisti.

Insomma, un bel passo in avanti per l’aviazione militare cinese che si trova a fronteggiare sfide e minacce sempre più impegnative. 

 

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti