Bambino di 5 anni ucciso da un drone ucraino nella Repubblica Popolare di Donetsk

Bambino di 5 anni ucciso da un drone ucraino nella Repubblica Popolare di Donetsk

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Sale alle stelle la tensione in Donbass a causa delle continua provocazioni ucraine. Solo ieri la denuncia arrivava dalla Russia e oggi arrivano tragiche notizie. Un bambino è stato ucciso nella Repubblica Popolare di Donetsk (DPR) in un attacco con droni ucraini, secondo quanto denuncia la Milizia popolare della DPR sul proprio canale Telegram, come riportato dall’agenzia TASS.

Secondo l'agenzia di difesa della DPR, le truppe ucraine hanno sganciato un ordigno esplosivo da un drone su una località abitata nella DPR.

"In quel momento due civili erano nel loro cortile. A seguito delle azioni criminali dei militanti ucraini, una bambina nata nel 2016 è stata uccisa, mentre una donna locale nata nel 1954 ha riportato ferite ed è stata trasportata in ospedale dove le sono state fornite le necessarie cure mediche", ha reso in un comunicato la Milizia popolare della DPR.

L'agenzia di stampa di Donetsk ha riferito, citando i miliziani della DPR, che il tragico incidente è avvenuto ad Aleksandrovskoye, fuori dalla città di Yenakievo.

L'agenzia di difesa della DPR ha sottolineato che si tratta della seconda volta civili nella DPR rimangono vittime di bombardamenti delle forze di Kiev nelle ultime settimane dopo un'escalation lungo la linea di contatto nel Donbass. Il 22 marzo, la DPR ha riferito che un civile è stato ucciso da un cecchino ucraino in un insediamento a ovest di Donetsk.

La milizia popolare della DPR ha invitato la Missione speciale di monitoraggio dell'OSCE (SMM) a documentare l'attacco lanciato dalle forze armate ucraine e ad esortare l'Ucraina a indagare sull'incidente in modo da identificare i responsabili.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

L'opposizione al capitale che non c'è di Paolo Desogus L'opposizione al capitale che non c'è

L'opposizione al capitale che non c'è

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer di Francesco Santoianni Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

In Cina i salari crescono più del Pil di Pasquale Cicalese In Cina i salari crescono più del Pil

In Cina i salari crescono più del Pil

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Paolo Mieli e la dittatura antifascista di Antonio Di Siena Paolo Mieli e la dittatura antifascista

Paolo Mieli e la dittatura antifascista

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti