Assange libero dopo 5 anni di prigione: accordo con gli USA e ritorno in Australia

Assange libero dopo 5 anni di prigione: accordo con gli USA e ritorno in Australia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, è stato rilasciato da una prigione britannica e si sta dirigendo in Australia, come riportato da  WikiLeaks sul suo account X.

Assange, dalle prime notizie, ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh, ieri mattina dopo aver trascorso 1.901 giorni. L'Alta Corte di Londra ha rilasciato il giornalista su cauzione, dopodiché ha lasciato il Regno Unito.

WikiLeaks ha pubblicato un video di Assange all'aeroporto di Sansted mentre sale su un aereo diretto in Australia.

Si legge nel post di di WikiLeaks su X:

 "Questo è il risultato di una campagna globale che ha coinvolto organizzatori di base, sostenitori della libertà di stampa, legislatori e leader di tutto lo spettro politico, fino alle Nazioni Unite".

L'organizzazione aggiunge che ciò ha creato spazio per un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti che non è stato ancora concluso formalmente.

Accordo provvisorio con gli Usa

Come riportato da diversi media, Assange ha raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti in base al quale accetta di dichiararsi colpevole delle accuse penali di cospirazione per ottenere e divulgare documenti riservati della difesa nazionale degli Stati Uniti.

L'imputato comparirà in tribunale oggi a Saipan, nelle Isole Marianne Settentrionali (che fanno parte degli Stati Uniti), secondo una lettera inviata da un funzionario del Dipartimento di Giustizia.

NBC News indica che Assange dovrebbe essere condannato a 62 mesi. Considerando il tempo che ha già trascorso in prigione, ciò significherebbe che il fondatore di WikiLeaks sarà libero. 

Il cammino tortuoso verso la libertà

Da 2019, Assange era prigioniero nel carcere Belmarsh di Londra nel 2019, dopo che l'allora presidente dell'Ecuador, Lenín Moreno, ne aveva consentito l'arresto presso l'ambasciata ecuadoriana a Londra, dove il giornalista australiano era rimasto dopo aver ottenuto l'asilo politico nel giugno del 2012.

Nel giugno 2022, il Regno Unito ha approvato l'estradizione di Assange negli Stati Uniti. A maggio la Corte Suprema britannica ha stabilito che Assange aveva il diritto di presentare ricorso contro la sua estradizione negli Stati Uniti.

Se fosse stato estradato negli Stati Uniti, Assange avrebbe rischiato 175 anni di prigione per la pubblicazione di centinaia di migliaia di pagine di documenti militari segreti e dispacci diplomatici riservati sulle attività di Washington nelle guerre in Iraq e Afghanistan.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti