L'Algeria rompe le relazioni diplomatiche con il Marocco

L'Algeria rompe le relazioni diplomatiche con il Marocco

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'Algeria ha interrotto le relazioni diplomatiche con il Marocco , ha annunciato il ministro degli Esteri del Paese, Ramtane Lamamra. 

Durante una conferenza stampa, ha accusato Rabat di "azioni ostili". "Dal giorno dell'indipendenza e per tutta la storia il Marocco ha continuato a compiere azioni ostili nei confronti del nostro Paese", ha ricordato il ministro in una conferenza stampa.

Lamamra ha affermato che le agenzie di intelligence marocchine hanno spiato i funzionari algerini attraverso il controverso spyware israeliano Pegasus. Il ministro ha anche richiamato l'attenzione su un recente incidente quando l'inviato marocchino alle Nazioni Unite ha espresso sostegno all'autodeterminazione della regione algerina della Cabilia. La mossa ha spinto Algeri a richiamare il suo ambasciatore in Marocco.

Lo sviluppo arriva cinque giorni dopo che l'Algeria ha promesso di rivedere i rapporti con il suo vicino, accusato di "atti ostili". La scorsa settimana, il Consiglio di sicurezza del paese ha dichiarato che il Marocco sarebbe responsabile degli incendi boschivi , che hanno causato la morte di 90 persone in Algeria.

Le relazioni tra le due nazioni nordafricane sono state tese da quando hanno combattuto una guerra oltre il loro confine condiviso nel 1963.

Rabat e Algeri hanno ancora una disputa territoriale sul Sahara occidentale. L'ex colonia spagnola è stata in gran parte occupata e amministrata dal Marocco. L'Algeria ha sostenuto il movimento indipendentista del Fronte Polisario.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo di Francesco Santoianni Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...