La Turchia invia altri 500 terroristi dalla Siria alla Libia

La Turchia invia altri 500 terroristi dalla Siria alla Libia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il governo turco ha trasferito un gruppo di 500 terroristi dalla Siria alla Libia per unire le forze con il governo di accordo nazionale (GAN).


 
Con questo nuovo gruppo, finora, la Turchia ha trasferito un totale di 10.100 combattenti in Libia, allo stesso tempo sta addestrando circa 3.400 altri per inviarli in futuro, come riportato dall' OSDH, oggi.
 
Secondo l'OSDH, circa 200 reclute, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, hanno deciso di recarsi in Libia in cambio di finanziamenti a causa della loro situazione di povertà. 
 
Inoltre, ha annunciato che 318 terroristi sostenuti dalla Turchia, tra cui 18 minori, sono stati uccisi nelle battaglie in Libia, così come alcuni comandanti dei gruppi jihadisti.
 
Questi miliziani appartengono alla divisione al-Mutasim, Sultan Murad, Suqur al-Shamal Brigade, Al-Hamzat e Suleiman Shah, che operano su più fronti, tra i quali a sud di Tripoli meridionale e la città di Misrata.
 

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L’Iran come la Siria nel 2011? di Francesco Santoianni L’Iran come la Siria nel 2011?

L’Iran come la Siria nel 2011?

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti