I missili ipersonici DF-17 della Cina sono invisibili ai sistemi di sorveglianza nemici

I missili ipersonici DF-17 della Cina sono invisibili ai sistemi di sorveglianza nemici

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La sua sigla è DF-17 ed è un missile ipersonico dotato di tecnologia stealth sviluppato dalla Cina. 

Un video pubblicato in occasione del quinto anniversario della fondazione della Rocket Force del PLA ha mostrato l’ultimo aggiornamento del sistema missilistico. 

Nel filmato, il TEL è stato mostrato muoversi nel terreno desertico con una copertura integrata per il missile, come riportato dal quotidiano Global Times. Un trasportatore erettore lanciatore (TEL) è un veicolo missilistico con un motore primo integrato (unità motrice) che può trasportare, elevare in posizione di tiro e lanciare uno o più missili.

In poche parole, i precedenti TEL per DF-17 mostravano il missile "così com'è" in alto, esposto, mentre quello più recente è tutto coperto e mimetizzato. Questo migliora la sopravvivenza del sistema contro i sistemi di sorveglianza nemici e gli attacchi aerei.

Coprire infatti il missile può aiutare il missile a camuffarsi e proteggerlo dagli ambienti esterni, ha detto lunedì al Global Times Song Zhongping, esperto militare cinese e commentatore televisivo.

Il TEL completamente mimetizzato può rendere più difficile il rilevamento da parte di ricognizioni aeree o satellitari ostili e il missile all'interno non sarà influenzato da condizioni meteorologiche avverse o ambienti complicati dei campi di battaglia, poiché il TEL mobile da strada attraversa terreni complicati, hanno detto gli analisti.

Un servizio della China Central Television (CCTV) nella giornata di giovedì ha affermato che un nuovo tipo di missile TEL ha recentemente ricevuto apparecchiature aggiuntive in modo da poter nascondere completamente il missile all'interno della sua cabina.

Il servizio della CCTV inoltre non ha identificato la designazione del missile, né ha dato un assaggio del missile, ma ha detto che il missile ha fatto il suo debutto alla parata militare della Giornata Nazionale del 2019. Questa potrebbe essere un'ulteriore prova che il missile è il DF-17, hanno detto gli osservatori.

La prima brigata missilistica PLA Rocket Force equipaggiata con questo tipo di missile ha recentemente condotto un'esercitazione di assalto a fuoco, afferma CCTV, osservando che questa brigata è ora pronta per il combattimento.

Il missile DF-17

Negli ultimi anni - scrive The EurAsian Times - diversi paesi hanno lavorato su missili ipersonici di "nuova generazione" per migliorare le loro capacità militari.

Con i russi Zircon, Kinzhal e Avangard, gli statunitensi ARRW e gli indiani HSTDV e Shaurya, anche la Cina ha fatto passi da gigante nel campo.

Il DF-17 è un missile balistico a medio raggio a propellente solido montato sul veicolo ipersonico DF-ZF. Il missile è in grado di trasportare testate sia convenzionali che non convenzionali con portata fino a 2.000 chilometri e oltre, raggiungendo velocità di Mach 5.

È interessante notare che Mach 5 è la soglia per determinare se un oggetto sta volando a velocità ipersoniche o supersoniche. A ottobre, è stato riferito che il missile è stato dispiegato nel Fujian e nello Zhejiang cinesi, che si trovano proprio davanti Taiwan, tra le tensioni di Pechino con l’isola secessionista.

Potrebbe anche interessarti

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano di Michelangelo Severgnini Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

I giornali preparano la (solita) trappola mortale di Pasquale Cicalese I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I Sonnambuli di oggi  di Giuseppe Masala I Sonnambuli di oggi

I Sonnambuli di oggi

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente