Da ottobre aumenteranno le bollette di luce e gas. Chi pensavate che avrebbe pagato per la "rivoluzione verde"?

Da ottobre aumenteranno le bollette di luce e gas. Chi pensavate che avrebbe pagato per la "rivoluzione verde"?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Giuseppe Masala


Dal primo Ottobre scattano i nuovi aumenti di luce e gas. Rispettivamente del 2,6% e del 3,9%. Questo aumento va calcolato rispetto al 1 Luglio data dei precedenti aumenti. Quindi su base annua per l'elettricità abbiamo un aumento medio del 7,6% e per il gas del 6,1%. Il che non è male per un paese in deflazione o quasi. O meglio, i prezzi medi sono in deflazione ma se la bolletta energetica aumenta a questi ritmi facile dedurre che a tenere a terra i prezzi al consumo sono i salari.


Comunque a leggere il comunicato dell'Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) si scopre che tra l'altro l'aumento è dovuto a quanto segue: "la crescita senza precedenti del prezzo dei permessi di emissione di anidride carbonica (CO2, +29% negli ultimi tre mesi rispetto al trimestre precedente), cioè dei titoli che i produttori di energia elettrica devono acquistare per compensare la loro CO2 immessa nell’atmosfera;".


Ecco, i Certificati Verdi. Le aziende inquinanti possono acquistare dei certificati verdi che danno diritto ad inquinare oltre una determinata soglia (cap). Ovviamente l'acquisto di questi certificati inevitabilmente si ripercuote sul prezzo del prodotto e nel nostro caso dunque sulle bollette energetiche.


Detesto dirvelo, ma ve l'avevo detto: la rivoluzione verde ci farà pagare anche l'aria. Anzi, la stiamo già pagando.

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti