Cina: arriva il drone rivoluzionario WJ-700

Cina: arriva il drone rivoluzionario WJ-700

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

In Cina debutta un drone che promette di creare un nuovo modello per il combattimento con i droni. La sua denominazione è WJ-700, un drone da ricognizione armato ad alta quota, di lunga durata e ad alta velocità. Secondo alcuni esperti militari citati dal quotidiano Global Times l'aereo senza pilota è caratterizzato dal suo grande carico utile e dalla capacità di lanciare grandi munizioni dall'esterno della zona di copertura antiaerea ostile.

Il drone integra alta quota, alta velocità, lunga durata e grandi capacità di carico e si concentra sulle esigenze del mercato nazionale e internazionale nei prossimi 5-10 anni, secondo una dichiarazione della Terza Accademia della compagnia di armi statale China Aerospace Science e Industry Corp (CASIC) raccolta dal Global Times

Il test di volo inaugurale, che si è svolto lunedì mattina presto, ha verificato la correttezza e la fattibilità del sistema del veicolo aereo senza pilota (UAV), ponendo le basi per la futura produzione del modello, ha detto l'accademia al Global Times.

Il WJ-700 è l'unico drone ad alta quota, ad alta velocità e di lunga durata in grado di eseguire missioni di attacco e di ricognizione in Cina, ed è anche un tipo raro al mondo, ha affermato l'accademia.

È in grado di eseguire attacchi di precisione aria-superficie in più situazioni come attacchi a terra, attacchi anti-nave e anti-radiazioni, afferma la dichiarazione, osservando che creerà un nuovo modello per il combattimento con i droni.

Rispetto ad altri droni popolari, la caratteristica distintiva del WJ-700 sono le sue grandi dimensioni, il che significa che possiede un'eccezionale capacità di carico utile che gli consente di trasportare munizioni più grandi come missili anti-nave e armi a distanza che consentono al drone di lanciare attacchi dall'esterno di una zona di copertura nemica, ha detto al Global Times Wei Dongxu, un esperto militare con di Pechino.

I principali hub tattici e persino strategici del campo di battaglia, comprese installazioni radar, navi da guerra e centri di comando potrebbero essere obiettivi del WJ-700, hanno detto gli analisti.

Il WJ-700 potrebbe fornire diverse missioni di combattimento in ambienti di battaglia ad alta minaccia con il suo combattimento di precisione e le capacità di ricognizione e sorveglianza su vasta area, ha affermato l'accademia.

Dopo aver completato vari test e verifiche a livello di sistema, verrà ufficialmente inserito nelle applicazioni di combattimento, ha aggiunto.

Il Global Times ha appreso dallo sviluppatore che l'UAV WJ-700 adotta una serie di tecnologie avanzate e gli indicatori di prestazioni chiave come resistenza, portata e capacità di carico hanno raggiunto il livello avanzato nazionale e internazionale di UAV di calibro simile.

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti